VAL D'ORCIA IMMOBILI IN VENDITA IN VAL D'ORCIA, VILLE, CASALI E AZIENDE AGRICOLE VITIVINICOLE IN VENDITA IN VAL D'ORCIA

ISRAELI VERSION AMERICAN VERSION DEUTSCH VERSION RUSSKAJA VERSIJA ENGLISH VERSION VERSIONE ITALIANA
HOME PAGE >

VAL D'ORCIA

     
   
Ricerca veloce immobili per:  
 

Stato

 

Immobile

   
             

Regione

 

Prezzo

 
           
Provincia  

N. Camere

 
           
Comune  

Lifestyle

 
LOCATION ITALIA LOCATION ESTERO LIFESTYLE TIPOLOGIA AREE KEYWORDS
    X CHIUDI
Apri Ricerca avanzata immobili

Val d'Orcia

Se non avete trovato l'immobile che stavate cercando, descrivetelo compilando il seguente FORM cliccare qui >>



CASALE IN VAL D'ORCIA, VILLE E AZIENDE VITIVINICOLE IN VAL D'ORCIA


Siete alla ricerca di un Agriturismo in Val d'Orcia?
O preferite un casale in vendita in Val d'Orcia o un'azienda agricola vitivinicola in Val d'Orcia?

Vi proponiamo un'esclusiva selezione di immobili sia ristrutturati che da ristrutturare nelle splendide campagne Toscane, in Val d'Orcia, a Pienza.


VAL D’ORCIA: DAL BRUNELLO DI MONTALCINO ALLA FAVOLOSA PIENZA
La Val d’Orcia è una delle zone più affascinanti d’Italia. Si trova a sud della Toscana e fa interamente parte della provincia di Siena. Prende il nome dal fiume che la attraversa (Orcia), è caratterizzata da incantevoli paesaggi composti da dolci colline ricoperte da vigneti, oliveti, cipressi, faggeti e castagneti, da abitati di origine medievale, da case rurali, da rocche e da torri. Del territorio della Val d’Orcia fanno parte i comuni di Castiglione d’Orcia, Montalcino, Pienza, Radicofani e San Quirico d’Orcia. L’intera zona è stata inserita nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO, così come il centro storico di Pienza. La Val d’Orcia è conosciuta fin dall’epoca romana per il passaggio di Via Francigena e di Via Cassia, è un connubio tra arte, storia, splendidi paesaggi, vini raffinati ed eccellenze culinarie, mix che da sempre richiama turisti da ogni luogo. La natura e le bellezze della Val d'Orcia sono tra l’altro state celebrate dai pittori della Scuola Senese del Rinascimento. Prioritarie sotto il profilo economico sono le attività legate all’agricoltura, alla lavorazione delle materie prime e alle eccellenze del territorio, in primis per ciò che concerne il settore vitivinicolo. Tra i vini prodotti spicca ovviamente il Brunello di Montalcino, rosso di straordinaria qualità che è giustamente considerato uno dei più pregiato al mondo. Il territorio è caratterizzato dalla presenza di numerose abbazie, di antichi borghi e di incantevoli castelli medievali. Per salvaguardare l'unicità del territorio, per difendere e promuovere le tradizioni locali, le radici culturali ed i piatti tipici è stato istituito il Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d’Orcia.
Attraverso Romolini Immobiliare è possibile acquistare aziende e tenute vitivinicole, ville di lusso, casali con piscina, torri medievali, relais, hotel, vigneti, agriturismi, aziende vinicole con cantine, casali da restaurare, agriturismi con oliveto e vigneto, appartamenti di lusso, ville di prestigio con piscina, casali in pietra e mattoni, immobili di prestigio ed aziende agricole con agriturismo e ville d’epoca in tutte le località più rinomate della Val d’Orcia.

IL FASCINO DEI COMUNI DELLA VAL D’ORCIA
- Castiglione d’Orcia. Piccolo paese arroccato su un’altura e autentico simbolo di questa zona della Toscana. Nel centro storico è situata la piazza dedicata al pittore e scultore Lorenzo di Pietro detto Il Vecchietta. Qui è possibile ammirare un favoloso pozzo di travertino che risale al 1618. Tra gli scorci più belli di Castiglione d’Orcia figurano Palazzo Comunale, la Chiesa di Santa Maria Maddalena, la Pieve dei Santi Stefano e Degna e la Rocca di Tentennano. I principali settori sotto il profilo lavorativo sono agricoltura e artigianato.
Da visitare le frazioni di Vivo d’Orcia (con il palazzo tardo-rinascimentale Eremo del Vivo e la Sorgente del Vivo che rifornisce di acqua l’intero territorio) e Campiglia d’Orcia (caratterizzata da incantevoli vicoli, da affascinanti scalinate e da percorsi coperti), Bagni San Filippo e Rocca d’Orcia.
- Montalcino. Paese conosciuto in tutto il mondo per il suo formidabile vino, ma anche per il centro storico medievale dominato dall’imponente rocca del XIV secolo e per le caratteristiche mura che lo circondano. I luoghi simbolo della città sono Palazzo Comunale e la sua torre, la Loggia Gotica, la Chiesa di Sant’Agostino, la Chiesa di Sant’Egidio, la Chiesa della Madonna del Soccorso, il Museo Civico e Diocesiano e la Piazza del Popolo. A Montalcino nasce la magia del Brunello, straordinario vino rosso conosciuto e apprezzato in ogni angolo del pianeta. I 3000 ettari di vigneto offrono ai turisti e non solo un colpo d’occhio di ineguagliabile bellezza. Nei dintorni di Montalcino si trova l’affascinante Abbazia di Sant’Antimo
- Pienza. Splendida cittadina il cui centro storico è stato nominato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. In origine era un piccolo borgo di nome Corsignano. Fu rifondato nella seconda metà del 1400 per volontà di Enea Silvio Piccolomini. Quest’ultimo, dopo essere diventato Pontefice con il nome di Pio II, fu colpito dal degrado della sua terra natale e proprio per questo motivo decise di costruire sopra Corsignano una nuova città. Una “città ideale” che doveva essere il simbolo del Rinascimento Italiano. I lavori iniziarono nel 1459 e terminarono nel 1462. La neonata Pienza poté da quel momento iniziare una nuova vita. Luoghi simbolo del borgo sono Piazza Pio II, la Cattedrale dell’Assunta, Palazzo Piccolomini, la Chiesa di San Francesco, Palazzo Ammannati, la cinta muraria, la Pieve di Corsignano, Palazzo Comunale, la passeggiata panoramica di Santa Caterina e Palazzo Borgia.
Località tra le più belle del comune di Pienza sono il borgo fortificato di Monticchiello (con la Pieve dei Santi Leonardo e Cristoforo, il famoso teatro, la cinta muraria e la Torre del Cassero), Spedaletto (con il castello e la Chiesa di San Niccolò) ed il Monastero di Sant’Anna in Camprena.
- Radicofani. Simbolo del paese situato al confine meridionale della Val d’Orcia è la rocca sorta poco prima dell’anno mille e successivamente potenziata con l’aggiunta di nuovi bastioni. Era la postazione di controllo del confine tra lo Stato Pontificio e il Granducato di Toscana. Tra le bellezze da ammirare spiccano anche la torre cittadina, la Chiesa di San Pietro, la Chiesa di Sant’Agata, Palazzo Pretorio, la Via Cassia con il Palazzo della Posta e il borgo medievale di Contignano.
- San Quirico d’Orcia. Si è sviluppata attorno al villaggio medievale di Osenna. Il centro è circondato da una cinta muraria ben conservata ed offre un favoloso colpo d’occhio. Da visitare la Collegiata dei Santi Quirico e Giulietta, la Chiesa della Misericordia, Palazzo Pretorio, Palazzo Chigi e Santa Maria di Vitaleta, la Chiesa di San Francesco, gli Horti Leonini (splendidi giardini all’italiana), la Chiesa di Santa Maria Assunta, il Giardino delle Rose e l’Ospedale della Scala.
Nei pressi di San Quirico d’Orcia si trovano Bagno Vignoni (stazione termale nata nel Medioevo, celebre per la sua piazza d'acqua), il famoso Parco dei Mulini e la piccola Chiesa di Vitaleta.
Al confine tra Val d’Orcia e Valdichiana si trova Montepulciano, splendida cittadina conosciuta nel mondo in quanto patria del Vino Nobile di Montepulciano DOCG. Tra i luoghi più belli doveroso citare la Cattedrale di Santa Maria Assunta (il Duomo), Palazzo Nobili Tarugi, la Torre dell’Orologio, il Teatro Poliziano, la Chiesa di San Biagio. A Montepulciano si svolgono importanti manifestazioni:
- Il “Bravio delle botti”. Competizione tra le 8 contrade della città (Cagnano, Collazzi, Gracciano, Poggiolo, Le Coste, San Donato, Talosa, Voltaia) in programma l’ultima domenica del mese di agosto. Questa la dinamica dell’evento: due rappresentanti di ogni contrada spingono una botte di 80 kg su un percorso di 1700 metri che va da Colonna del Marzocco a Piazza Grande (il traguardo è posto sul Sagrato del Duomo). Si disputa fin dal XIV secolo.
- “Bruscello Poliziano”. E’ una manifestazione dedicata al teatro popolare e contadino che viene organizzata ad agosto sul Sagrato del Duomo. La prima edizione si svolse nel 1939.
Il simbolo di Montepulciano è senza dubbio il famoso Vino Nobile di Montepulciano, rosso DOCG di elevata qualità. Può essere ottenuto solamente da uve coltivate nella zona di produzione prevista dal disciplinare. I due vitigni maggiormente utilizzati sono Sangiovese (minimo 70%) e Canaiolo nero (massimo del 20%). Alla realizzazione di questo vino possono comunque partecipare anche altri vitigni raccomandati ed autorizzati (20% massimo). Il Nobile di Montepulciano deve essere sottoposto a un periodo di maturazione di almeno 2 anni, a partire dal 1 gennaio successivo alla vendemmia. La maturazione può avvenire in vari modi: per 24 mesi in legno, per almeno 18 mesi in legno più i restanti mesi in un altro recipiente, per 12 mesi in legno più 6 mesi minimo in bottiglia ed i rimanenti mesi in un altro recipiente. Queste le caratteristiche del Nobile di Montepulciano: colore rubino tendente al granato con l'invecchiamento, profumo intenso, etereo, floreale e caratteristico, sapore asciutto, equilibrato e persistente con possibile sentore di legno.
Sui contrafforti della Val d’Orcia (e sempre al confine con la Valdichiana) si trova Sarteano. I posti più belli di questa località sono la fortezza, Chiesa di San Francesco, Collegiata di San Lorenzo, Castello delle Moiane, il Monumento ai caduti, Palazzo del Podestà.
Nei luoghi più incantevoli della Val d’Orcia Romolini Immobiliare offre una vasta gamma di agriturismi con oliveto e vigneto, casali con piscina, torri medievali, relais, aziende e tenute vitivinicole, vigneti, agriturismi, aziende vinicole con cantine, ville di lusso, casali da restaurare, aziende vinicole, appartamenti di lusso, casali in pietra e mattoni, hotel, immobili di prestigio, aziende agricole con agriturismo.

IL VINO SIMBOLO DELLA VAL D’ORCIA: IL BRUNELLO DI MONTALCINO
Eccellenza tra le eccellenze per quello che concerne la Val d’Orcia è senza dubbio il Brunello di Montalcino, vino rosso di straordinaria qualità conosciuto ed apprezzato in ogni angolo del pianeta. Autentico simbolo del “Made in Italy”, motivo di vanto per l’intero settore vitivinicolo nazionale. Fu valorizzato a partire dalla metà del secolo scorso ed è diventato vino di “caratura mondiale” in concomitanza con il boom economico successivo rispetto alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Il Brunello si produce all’interno del Comune di Montalcino ed utilizzando esclusivamente uve di varietà Sangiovese.
L’inventore di questo straordinario vino è considerato Ferruccio Biondi Santi. Fu lui infatti alla fine del 1800 a decidere di abbandonare il Canaiolo, il Ciliegiolo ed il Colorino per concentrarsi sul Sangiovese. Nel 1960 il Brunello fu insignito della qualifica DOC, mentre nel 1980 è stato il primo vino italiano ad essere inserito tra i DOCG. La sua crescita fu rallentata prima dall’elevato prezzo di vendita e in seguito dai danni provocati da un parassita della vite che intorno al 1930 decimò le colture del luogo.
Queste le sue caratteristiche:
- colore rosso rubino intenso tendente al granato con l'invecchiamento;
- odore caratteristico ed intenso in cui si riconoscono sentori di sottobosco, di legno aromatico e di vaniglia;
- sapore asciutto, caldo, leggermente tannico, robusto ed armonico;
- gradazione alcolica minima 12,5% Vol;
- acidità totale minima 5 g/lt;
- estratto secco netto minimo 24 g/lt;
Nel 1967 è nato il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino, libera associazione che unisce i vari produttori e che è stata istituita con l’intenzione di tutelare il loro vino e di valorizzarne le caratteristiche. Questi alcuni dei parametri che devono obbligatoriamente essere rispettati e che sono regolati dalla disciplinare vigente:
- resa massima dell'uva: 80 quintali per ettaro;
- resa dell'uva in vino: 68%;
- affinamento minimo in legno: 2 anni in rovere;
- affinamento minimo in bottiglia: 4 mesi (6 mesi per il tipo Riserva);
- imbottigliamento: può essere effettuato solo nella zona di produzione;
- immissione al consumo: dopo 5 anni dall'anno della vendemmia (6 anni per il tipo Riserva);
- confezionamento: il Brunello di Montalcino può essere posto in commercio solamente se confezionato in bottiglie di forma bordolese.
Il Brunello è un vino armonico ed elegante, migliora con il trascorrere del tempo e deve essere conservato in modo corretto: all’interno cioè di una cantina fresca (con temperatura costante), buia, senza rumori né odori e con le bottiglie conservate in posizione orizzontale.
Va servito a temperatura ambiente ed abbinato a piatti strutturati. Si sposa perfettamente con carni rosse, selvaggina, cacciagione (in primis cinghiale), formaggi saporiti e funghi.
Queste le annate di produzione del Brunello che sono state contrassegnate da una valutazione di 5 stelle: 1945, 1955, 1961,1964, 1970, 1975, 1985, 1988, 1990, 1995, 1997, 2004, 2006, 2007, 2010 e 2012.
Con Romolini immobiliare è possibile acquistare aziende agricole vitivinicole, agriturismi, vigneti, tenute vinicole, aziende vinicole con cantine, ville di lusso, casali da restaurare e ville d’epoca nei luoghi in cui produce il sublime Brunello di Montalcino.

GLI ALTRI VINI PREGIATI DI MONTALCINO
- Rosso di Montalcino. Vino rosso DOC che viene prodotto con il Sangiovese così come il Brunello, ma che rispetto a quest’ultimo è decisamente più giovane. Queste le caratteristiche: colore rosso rubino, profumo intenso e fragrante, sapore armonico, asciutto, lievemente tannico e persistente, gradazione minima 12%. La zona di produzione è la medesima del Brunello, cambiano le rese, l’invecchiamento e la qualità delle uve. Va bevuto preferibilmente in età giovanile (ma resiste comunque all'invecchiamento), si abbina soprattutto a piatti di media struttura (primi conditi con sugo di carne, carni di maiale e di vitello) e deve essere servito preferibilmente ad una temperatura di 18°.
Ecco i parametri da rispettare:
- Resa massima dell'uva: 90 quintali per ettaro.
- Resa dell'uva in vino: 70%.
- Immissione al consumo: 1 settembre dell'anno successivo alla vendemmia.
- Acidità totale minima: 5 per mille.
- Estratto secco netto minimo: 22 per mille.
Il Rosso di Montalcino può essere posto in commercio solo se viene imbottigliato nella zona di produzione e in confezioni di tipo bordolese.
- Sant’Antimo. Vino DOC prodotto nella zona di Montalcino che racchiude diverse tipologie: Rosso, Novello, Cabernet, Merlot, Pinot Nero, Bianco, Chardonnay, Sauvignon, Pinot Grigio, Vin Santo. Le caratteristiche dei vini e l’abbinamento con i piatti tipici variano a seconda della tipologia.
- Moscadello di Montalcino. Vino DOC da dessert che viene prodotto nella zona di Montalcino utilizzando come vitigno il moscato bianco. Vino armonico, fresco, con un aroma di moscato e sfumature floreali. Può essere diviso in 3 diverse tipologie: Tranquillo, Frizzante, Vendemmia Tardiva. Il Tranquillo è di colore giallo paglierino tenue, ha un gusto dolce, armonico ed aromatico, il Frizzante è leggermente più cupo, è brioso e caratterizzato da bollicine, il Vendemmia Tardiva è di colore giallo dorato tenue, è elegante, vellutato quasi come un vino passito e è l’unico tra i tre che migliora con il passare degli anni. Il Moscadello si accompagna con dolci secchi e di pasticceria.
- Orcia DOC. Insieme di vini prodotti nella Val d’Orcia utilizzando soprattutto Sangiovese (una percentuale minima del 60%). Queste le tipologie: Rosso (anche riserva), Rosato, Bianco, Sangiovese (anche riserva), Vin Santo. Le caratteristiche variano ovviamente a seconda della tipologia.

LE ECCELLENZE CULINARIE DELLA VAL D’ORCIA
Tra i prodotti tipici della Val d’Orcia i più noti sono il pecorino di Pienza, i salumi di Cinta Senese, l'olio extra-vergine di oliva “Terre di Siena”, il miele della Val d'Orcia, lo zafferano, i funghi e i tartufi.
I piatti più gustosi di questa terra sono:
- Crostini con milza e fegatelli.
- Bruschetta. Pane abbrustolito a fuoco vivo condito con l'olio nuovo e con uno spicchio d'aglio strusciato.
- Panzanella. Pane raffermo bagnato e condito con pomodoro, olio, cipolla, basilico ed altri aromi.
- Pici. Spaghetti fatti a mano con farina bianca, uovo, acqua tiepida, olio, sale e farina gialla (più corposi di quelli classici) conditi principalmente con sugo di carne.
- Pappardelle al sugo di lepre.
- Minestra di pane.
- Pappa con il pomodoro.
- Acqua cotta.
- Carni arrosto.
- Ciaccia. Pasta di pane schiacciata condita con olio.
- Cantucci.
- Castagnaccio.
- Crogetti. Tipici dolci di Carnevale.
- Ciaccia dei morti. Dolce tipico delle feste di novembre fatto con farina, strutto di maiale, uvetta e noci.

EVENTI E TRADIZIONI DELLA VAL D’ORCIA
L'evento più importante tra quelli che riguardano l’intero territorio è il Festival della Val d’Orcia, itinerario culturale che è stato istituito nel 1996 con l’obiettivo di valorizzare gli scorci più belli della zona attraverso eventi musicali e artistici.
Questi invece gli eventi che riguardano le singole località:
- Castiglione d’Orcia. La “Sagra del Crostino” si svolge la prima domenica d’agosto.
- Vivo d’Orcia. La “Sagra del fungo e della castagna” si svolge il secondo e terzo fine settimana di ottobre.
- Campiglia d’Orcia. La “Sagra del Marrone” si svolge l’ultima domenica di ottobre.
- Montalcino. “Jazz & Wine” in programma a luglio, la “Settimana del Miele” in calendario a settembre, la “Sagra del Galletto” che si svolge la prima domenica di ottobre, la “Sagra del Tordo” in programma l’ultimo weekend di ottobre
- Pienza. “Pienza e i fiori” la prima settimana di maggio, “Fiera del cacio” la prima domenica di settembre.
- San Quirico d’Orcia. “La Festa del Barbarossa” in programma il terzo weekend di giugno.
- Radicofani. La “Festa degli antichi mestieri” si svolge a inizio giugno, la “Sagra delle Cipolle” in programma a settembre.
- Contignano. La “Sagra del Raviolo” si tiene ad agosto a Contignano.

Contattando Romolini Immobiliare si possono acquistare aziende e tenute vitivinicole, ville di lusso, casali, torri medievali, relais, hotel, vigneti, agriturismi, aziende vinicole con cantine, agriturismi con oliveto e vigneto, aziende vinicole con scuderie, appartamenti di lusso, ville di prestigio con piscina, immobili di prestigio e aziende agricole con agriturismo negli angoli più conosciuti ed apprezzati della Val d’Orcia.
Se non avete trovato quello che cercate iscrivitevi alla nostra NEWSLETTER e sarete contattati non appena sarà disponibile la proprietà adatta alle vostre esigenze.

 

 

Per un contatto diretto Tel. +39 0575788948 - e-mail: info@romolini.com



Immobili 1 - 10 di 22
AZIENDA AGRICOLA MONTECUCCO DOCG CON CANTINA, VIGNETI IN VENDITA. Montecucco Rosso DOC, Montecucco Sangiovese DOCG, Montecucco Sangiovese Riserva DOCG, Vermentino IGT
Rif. 1055

"MONTECUCCO DOCG WINERY"

AZIENDA VINICOLA CON CANTINA, VIGNETI MONTECUCCO

  • Posizione: Collinare, panoramica
  • Condizioni: Nuova costruzione
  • Superficie: 910 mq
  • Camere: 0
  • Terreno: 25,81 ha
  • Piscina: no

CINIGIANO - GROSSETO - TOSCANA

In Toscana, in provincia di Grosseto, azienda agricola vitivinicola biologica con cantina, edificio commerciale e 25,81 ha di terreno, di cui 8,9 ha di Montecucco DOCG, 2000 mq di DOC Maremma Toscana Ansonica, 6 ha di seminativi, 8 ha di pascolo e 2 ha di bosco. La proprietà si trova a 4 km da un centro con servizi e a circa 40 km dal Mar Tirreno. L’azienda è stata creata nel 2000, tutta la produzione è certificata biologica ed è in corso l’ottenimento della certificazione Demeter.

 
EUR 3.900.000,00
VENDITA AZIENDA VINICOLA, CAVALLI, SIENA, TOSCANA..
Rif. 647

"WINE AND HORSES ESTATE"

VENDITA AZIENDA VINICOLA, CAVALLI SIENA TOSCANA

  • Posizione: Collinare.
  • Condizioni: Ristrutturata.
  • Superficie: 1000 mq
  • Camere: 8
  • Terreno: 110,58 ettari
  • Piscina: no

SIENA - SIENA - TOSCANA

Azienda vinicola con scuderie-cavalli nelle vicinanze di Siena, Toscana. Situato in posizione collinare nel cuore della Toscana a soli 2 km dal centro di Trequanda, Wine and Horses Estate appare come un antico borgo posto sulla cima di un colle dal quale domina l'intera azienda vinicola. Immersa in un paesaggio incontaminato, la proprietà si estende per 110 ettari (7 dei quali impiantati a vigneto).

 
EUR 3.900.000,00
CASALE DI LUSSO RESTAURATO IN VENDITA MONTEPULCIANO, TOSCANA
Rif. 1290

"RESTORED FARMHOUSE MONTEPULCIANO"

CASALE DI LUSSO RESTAURATO IN VENDITA A MONTEPULCIANO, TOSCANA

  • Posizione: Vista panoramica a 360°
  • Condizioni: Finiture di pregio.
  • Superficie: 267 mq lordi
  • Camere: 3
  • Terreno: 1 ettaro
  • Piscina: si

MONTEPULCIANO - SIENA - TOSCANA

Casale in pietra del XVII secolo con interni moderni e luminosi, piscina, giardino e due annessi in vendita a Montepulciano, in Toscana. Il casale è strutturato in due livelli per complessivi 225 mq lordi e dispone di tre camere da letto e quattro bagni. La sua posizione esclusiva e tutte le comodità di cui è dotato rendono l’immobile perfetto sia per gli affitti vacanze sia come residenza stabile.

 
EUR 1.460.000,00 - PRELIMINARE FIRMATO
MONTEPULCIANO: VILLA CON VIGNETO E OLIVETO IN VENDITA
Rif. 1214

"LE PIETROSE MONTEPULCIANO "

MONTEPULCIANO: VILLA CON VIGNETO E OLIVETO IN VENDITA

  • Posizione: Collinare e panoramica
  • Condizioni: Ristrutturata
  • Superficie: 490 mq
  • Camere: 6
  • Terreno: 10 ettari
  • Piscina: no

MONTEPULCIANO - SIENA - TOSCANA

Villa su tre livelli in vendita a poche centinaia di metri dal centro di Montepulciano. La dimora, di 490 mq totali, si compone di una villa padronale e due annessi. La proprietà comprende 10 ettari con 3 ettari di vigneto IGT Toscana (Merlot 50%; Cabernet 50%), 2 ettari adeguati all’impianto di un nuovo vigneto, 400 piante di olivo e terreno agricolo.

 
EUR 1.550.000,00
TENUTA VITIVINICOLA IN VENDITA CHIANTI CLASSICO DOCG, SIENA, TOSCANA
Rif. 1004

"CHIANTI CLASSICO DOCG TOSCANA"

TENUTA VITIVINICOLA IN VENDITA CHIANTI SENESI, SIENA, TOSCANA

  • Posizione: Collinare, panoramica
  • Condizioni: Ristrutturata
  • Superficie: 6000 mq
  • Camere: 60
  • Terreno: 373 ettari
  • Piscina: si

SIENA - SIENA - TOSCANA

Tenuta Vitivinicola con moderna cantina, agriturismo, oliveto, vigneto e 373 ettari di terreno di cui 38 ettari di uliveto e 57ettari di vigneti, I vitigni presenti Sono il Sangiovese, il Cabernet Sauvignon e il Merlot per i rossi; lo Chardonnay, il Sauvignon e la Malvasia per i bianchi.

 
Trattativa riservata
CASALE CON PISCINA VENDITA ASCIANO CRETE SENESI
Rif. 1345

"CASALE ASCIANO"

ASCIANO, CRETE SENESI: CASALE CON PISCINA IN VENDITA

  • Posizione: Collinare, panoramica
  • Condizioni: Ristrutturato
  • Superficie: 500 mq
  • Camere: 8
  • Terreno: 3 ettari
  • Piscina: si

ASCIANO - SIENA - TOSCANA

In Toscana, nelle Crete Senesi, casale padronale in pietra con dependance, annesso e piscina a sfioro (6x18 m). Il casale dista 11 km dal centro storico di Asciano e 46 km da Siena. La proprietà, restaurata con gusto ed in ottime condizioni, è circondata da circa 3 ettari di terreno con parco, oliveto, vigneto e giardino perfettamente curato.

 
EUR 1.400.000,00
CASOLARE CON PISCINA VENDITA SIENA, TOSCANA
Rif. 1334

"CASALE BEL SOGNO"

CASOLARE CON PISCINA IN VENDITA A SIENA, TOSCANA

  • Posizione: Collinare, panoramica, vista a 360°
  • Condizioni: Ristrutturato
  • Superficie: 360 mq
  • Camere: 4
  • Terreno: 20 ettari
  • Piscina: si

RAPOLANO TERME - SIENA - TOSCANA

In Toscana, tra Rapolano Terme e Monte San Savino, casale con corte, piscina, bosco e oliveto. Il casale, con una superficie di 360 mq su due livelli, dispone di quattro camere da letto e cinque bagni. È circondato da 20 ha di terreno, di cui ca. 2,5 ettari di oliveto e ca. 17,5 ettari di bosco. La proprietà vanta una vista panoramica mozzafiato a 360° sulle colline senesi e si intravede anche Siena.

 
EUR 1.200.000,00
ABODE, ESCLUSIVA DIMORA STORICA EX CONVENTO IN VENDITA
Rif. 190

"ABODE TORRITA"

ABODE, ESCLUSIVA DIMORA STORICA EX CONVENTO IN VENDITA

  • Posizione: Panoramica.
  • Condizioni: Ristrutturato.
  • Superficie: 650 mq
  • Camere: 9
  • Terreno: 3 ettari
  • Piscina: no

SIENA - SIENA - TOSCANA

Il borgo, recentemente ristrutturato con materiali di pregio è situato nel comune di Torrita di Siena in posizione strategica a pochi km da Siena, Pienza, Montepulciano, Montalcino e Cortona. La tipologia e conformazione del borgo lo rende ideale anche come abitazione ad uso privato. La proprietà è completata da 3 ettari di terreno misto con 100 piante di olivo e un ampio parcheggio privato.

 
EUR 2.300.000,00
CASALE IN PIETRA CON PISCINA IN VENDITA VAL D'ORCIA TOSCANA
Rif. 1299

"CASALE VAL D’ORCIA"

VAL D'ORCIA, TOSCANA: CASALE IN PIETRA CON PISCINA IN VENDITA

  • Posizione: Collinare, panoramica
  • Condizioni: Ristrutturato
  • Superficie: 487 mq
  • Camere: 4
  • Terreno: 9525 mq
  • Piscina: si

CASTIGLIONE D'ORCIA - SIENA - TOSCANA

In Toscana, nel cuore della Val d’Orcia, casale in pietra con piscina 16x4 m e terreno. Il casale è stato da poco restaurato con grande cura, con materiali di recupero ed è in ottime condizioni. La proprietà gode di un’ottima esposizione al sole ed offre una splendida vista a 360° sulle colline circostanti. Il casale, che vanta stanze ampie e luminose, include quattro camere da letto e cinque bagni.

 
EUR 1.790.000,00
VIGNETO IN VENDITA IN  TOSCANA, VAL D'ORCIA
Rif. 1228

"VIGNETI MONTECUCCO"

VIGNETO IN VENDITA IN TOSCANA, VAL D'ORCIA

  • Posizione: Collinare
  • Condizioni: Edificabile
  • Superficie: Fino a 600 mq
  • Camere: 10
  • Terreno: 23 ha
  • Piscina: no

VAL D'ORCIA - GROSSETO - TOSCANA

Tra le colline della Val d’Orcia, in Toscana, vigneto e oliveto in vendita. Il terreno della proprietà si estende su circa 23 ettari, di cui 8 di vigneto e 3,5 di oliveto. Attuale produzione di vino: 60.000 bottiglie. Vini prodotti: Montecucco Rosso DOC, Montecucco Sangiovese DOCG, Montecucco Sangiovese Riserva DOCG, Rosso IGT, Rosato IGT, Bianco IGT e Syrah IGT.

 
EUR 1.350.000,00
Immobili 1 - 10 di 22
Facebook - RomoliniImmobilidiPrestigio Youtube - Romolinimmobiliare Blogspot immobilidiprestigio-villelusso-casali Twitter PropertiesItaly
 
     
© AGENZIA ROMOLINI IMMOBILIARE S.r.l.
Via Trieste n. 10/c, 52031 Anghiari (AR) Italy
Tel: +39 0575 788948
Fax +39 0575 786928

Mail: info@romolini.com

  Legal notice | Privacy policy | Policy cookies | Links | Site map