Aggiungi alla Whislist

PROPRIETà AGGIUNTA ALLA WHISHLIST

Ricordate di effettuare il login per evitare di perdere i dati non salvati.

Email
Contatta Romolini Immobiliare

CASTELLO DEL XIV SECOLO IN VENDITA IN ITALIA, PIEMONTE


FOTO INTERNE (26) FOTO ESTERNE (27) ALBUM FOTOGRAFICO FULL SCREEN

Piemonte - Cuneo - Cuneo

2.500.000 Euro

  • Interni: 1.200 mq
  • Esterni: 1,2 ha
  • N° camere: 5
  • N° bagni: 5

DETTAGLI TECNICI

  • TIPOLOGIA: castello del XIV secolo
  • CONDIZIONE: ristrutturato
  • POSIZIONE: collinare, panoramica
  • ACCESSO: ottimo
  • SUPERFICIE ESTERNI: 1,2 ha
  • GIARDINO: 600 metri quadrati
  • PISCINA: sì, ricavata in un’antica fontana
  • SUPERFICIE INTERNI: 1.200 metri quadrati
  • N° CAMERE: 5
  • N° BAGNI: 5
  • ANNESSI: no
  • ACQUA: rete idrica comunale
  • ADSL: si
  • RISCALDAMENTO: radiatori + aria condizionata
  • GAS: rete municipale

CARATTERISTICHE: mura in pietra, meralture ghibelline, ponte levatoio, soffitti a volta, pavimenti in pietra e cotto, muri affrescati, soffitti in legno cassettonati, camino in pietra, terrazza panoramica, giardino, portoni in legno


CASTELLO DEL XIV SECOLO IN VENDITA IN ITALIA, PIEMONTE


Situato in cima a una collina del cuneese, in una splendida posizione panoramica, troviamo questo castello del Trecento finemente ristrutturato. La proprietà è stata espansa e rimaneggiata nei secoli, fino a quando nell’Ottocento fu finalmente riportato al suo antico splendore dall’architetto Alfredo de Andrade. Strutturata su tre piani, questa dimora di 1.200 mq ospita un totale di 5 camere, 5 bagni e splendidi saloni di rappresentanza affrescati.

I servizi sono tutti disponibili nel vicino paese medievale di Saluzzo (7km; 10’) e vari altri centri del Piemonte sono raggiungibili in meno di due ore (Pinerolo, Carmagnola, Cuneo, Bra, Barolo, Torino, Ivrea, Acqui Terme, Alessandria…).

L’aeroporto più vicino è quello di Cuneo (27km; 30’) ma sono altrettanto comodi i terminal di Torino, Genova e Milano.


DESCRIZIONE DEL CASTELLO


La proprietà (1.200 mq) si snoda su due piani, entrambi molto rifiniti e curati. Al piano terra si trova l’ingresso con volte a crociera, fregi medievali e una grande vetrata con vista sulla valle, una grande salone di rappresentanza, una camera padronale con camino e soffitti cassettonati, la cucina, un pozzo originale del XIV secolo, un bagno e un secondo salotto con camino e studio privato.

Una scala in pietra monumentale conduce ai piani superiori dove si trovano una galleria espositiva (con una splendida collezione di reperti di epoca risorgimentale) e la zona notte con le quattro camere matrimoniali e i relativi bagni.

 

Particolarmente suggestiva è la vista che si ha dalla terrazza del castello e dalle torri.


STORIA, STATO E FINITURE


Le prime notizie certe sul castello risalgono al 1329, quando alcuni documenti menzionano per la prima volta un castello a piante quadrata. Dopo alterne vicende, il castello entrò nei possedimenti della famiglia Savoia nel XVI secolo e si avviò a un lento ma progressivo declino. Solo alla fine dell’Ottocento il castello tornò a nuova vita: l’architetto portoghese Alfredo de Andrade si occupò infatti in una capillare opera di ristrutturazione in tutto il Piemonte, riportando vari castelli (tra cui questo e quello di Pavone Canavese) al loro originario splendore, reintegrando le parti mancanti e aggiungendo tocchi tipici del revival medievale tipico del tardo Romanticismo.

 

Il castello è oggi una splendida residenza privata, impreziosita da affreschi e finiture di pregio: le pareti interne sono un tripudio di colori, con affreschi in parte ristrutturati e in parte riprodotti fedelmente sotto la supervisione di de Andrade. I soffitti, caratterizzati da volte costolonate al piano inferiore, sono decorati con splendidi soffitti cassettonati dipinti al piano superiore. Le porte e le finestre sono contraddistinte da cornici in pietra e i portoni in legno sono stati realizzati nel piano rispetto dei tipici canoni medievali. Le merlature ghibelline furono aggiunte dal de Andrade durante il restauro e replicano in maniera piuttosto fedele quelle che erano probabilmente presenti originariamente nel castello.


ESTERNI


Il castello dispone di un giardino terrazzato (circa 600 mq) che è racchiuso nella sua interezza dalle mura medievali del complesso. Qui si trova anche una piscina ricavata dalla conversione di un’antica fontana.

Tutto attorno, la proprietà dispone di altri 12.000 mq di terreno seminativo alberato.


USO E POTENZIALITÀ


La proprietà, grazie alle splendide finiture e alle camere disponibili, si presta benissimo sia come location per eventi quali matrimoni, incontri di lavoro e convegni che potrebbero anche essere ospitati nel giardino esterno, sia come boutique hotel di lusso.


CITTA' VICINE


Saluzzo (7km; 10’), Pinerolo (37km; 40’), Carmagnola (39km; 40’), Cuneo (39km; 45’), Bra (39km; 40’), Barolo (54km; 1h), Torino (69km; 1h 10’), Asti (83km; 1h 20’), Ivrea (124km; 1h 40’), Acqui Terme (110km; 1h 50’), Alessandria (124km; 1h 40’)


AEROPORTI VICINI


Cuneo Levaldigi (27km; 30’), Torino Pertini (87km; 1h 10’), Genova Colombo (160km; 2h 10’), Milano Malpensa (208km; 2h 20’), Milano Linate (222km; 2h 35’)

Siete interessati a questa proprietà?


CONTATTATECI PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI E/O FISSARE UNA VISITA

Rif. 2040 / Castello del Marchesato

CASTELLO DEL XIV SECOLO IN VENDITA IN ITALIA, PIEMONTE

Cuneo - Piemonte

Prezzo: 2.500.000 Euro

Messaggio inviato con successo!


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per ricevere in tempo reale tutte le nuove proposte di Romolini Immobiliare.