Aggiungi alla Whislist

PROPRIETà AGGIUNTA ALLA WHISHLIST

Ricordate di effettuare il login per evitare di perdere i dati non salvati.

Email
Contatta Romolini Immobiliare

TENUTA (400 HA) VISTA MARE CON CASTELLO, RISERVA DI CACCIA E LAGO IN VENDITA


Rif. 1466 Pisa - Pisa - Toscana

Prezzo: 6.000.000 Euro

FOTO INTERNE (8) FOTO ESTERNE (37) ALBUM FOTOGRAFICO FULL SCREEN

Rif. 1466 - TENUTA VISTA MARE

Toscana - Pisa - Pisa | Versilia

6.000.000 Euro

  • Interni: 5.568 mq
  • Terreno: 426 ha
  • N° camere: 20+
  • N° bagni: 20+
  • Oliveto: 20 ha

DETTAGLI TECNICI

  • TIPOLOGIA: tenuta
  • CONDIZIONE: castello ristrutturato, altri edifici da ristrutturare
  • POSIZIONE: collinare, panoramica
  • ACCESSO: strada bianca privata
  • SUPERFICIE ESTERNI: 426 ha
  • GIARDINO: parco
  • PISCINA: si
  • SUPERFICIE INTERNI: 5.568 metri quadrati
  • N° CAMERE: 20+
  • N° BAGNI: 20+
  • ANNESSI: vari edifici ad uso agricolo
  • ACQUA: sorgente naturale (pozzo artesiano)
  • ADSL: no
  • RISCALDAMENTO: radiatori
  • GAS: GPL

CARATTERISTICHE: castello, merlature, mulino, bosco, uliveta, chiesa consacrata, pavimenti in cotto originali, muri affrescati, caminetti in marmo, vecchio mulino


TENUTA (400 HA) VISTA MARE CON CASTELLO, RISERVA DI CACCIA E LAGO IN VENDITA


Situato sulle colline della provincia di Pisa, in posizione panoramica, prestigiosa tenuta di campagna con castello, riserva di caccia, lago e vista panoramica sulla campagna circostante e sul mare, situato a brevissima distanza.

Con una spettacolare vista su tutta la valle fino al mare sull'orizzonte, nonostante la natura apparentemente isolata, questa proprietà rimane facilmente raggiungibile grazie ad un ottimo collegamento con la viabilità comunale. I centri di riferimento per i servizi di base sono due piccoli centri (8km; 20’ e 12km; 25’). La proprietà rimane anche vicina alla costa, con Livorno (dove è presente anche un ottimo servizio di traghetti dovesse sorgere la necessità) situata ad appena 30 km di distanza.

Le altre città storiche della Toscana sono anch’esse a portata: Pisa (42km; 50’), Volterra (47km; 1h 10’), San Gimignano (62km; 1h 25’) e il lido tirrenico di Viareggio (66km; 1h).

Gli aeroporti utili per raggiungere la proprietà sono Pisa Galilei (39km; 45’), Firenze Peretola (85km; 1h 20’), Bologna Marconi (172km; 2h 10’), Perugia Sant’Egidio (243km; 2h 50’), Roma Fiumicino (302km; 3h 25’) e Roma Ciampino (322km; 3h 50’).


DESCRIZIONE DEI FABBRICATI


All’ingresso della tenuta si trova un complesso (1.084 mq), in discrete condizioni strutturali, e costituita da due fabbricati. Il primo (a monte, 315 mq) è una rimessa con funzione di deposito agricolo ad un solo piano, il secondo (a valle, 769 mq) costituito da due piani di cui uno adibito a rimessa agricola e uno (al primo piano) ad abitazione. Gli edifici risultano abitabili.

 

Proseguendo la strada all’interno della proprietà, si trova un complesso di ruderi (299 mq) in passato composto da due edifici di cui rimangono ormai visibili solo le sagome.

 

Proseguendo troviamo un fabbricato residenziale (396 mq) su due piani. Pur essendo rilevabili lavori di manutenzione ordinaria, il mancato utilizzo dell’edificio ha causato un deterioramento piuttosto vistoso dell’edificio.

 

Ancora più in alto si trova il vecchio frantoio (565 mq). L’edificio è in rovina e rimangono in piedi solo i muri portanti perimetrali, mentre il tetto è completamente crollato.

 

Il nucleo principale del complesso è costituito da un castello (802 mq) di notevole pregio architettonico, edificato nel XVI secolo ma rimaneggiato agli inizi del ‘900 nella sua configurazione attuale. L’edificio si struttura su tre piani fuori terra, un seminterrato e una torre che fornisce altri due piani (di piccole dimensioni) alla struttura. Il tutto si trova in condizioni manutentive buone, essendosi trattato di una residenza fino a poco tempo fa.

 

La piccola chiesa (150 mq) costruita sullo spiazzo sottostante il castello, è ancora consacrata e utilizzabile ma necessita di alcuni lavori di ristrutturazione per arginare alcune infiltrazioni d’acqua localizzate. L’edificio è dotato di un terrazzo panoramico rivolto a ovest-nord-ovest.

 

Subito sotto la chiesa si trova un grande casolare (849 mq) su due piani fuori terra più un seminterrato. I lavori di ristrutturazione erano stati avviati e l’edificio risulta ad oggi in uno stato di grezzo edilizio. Il progetto originale prevedeva anche un corpo verso valle, demolito in passato e mai ricostruito.

 

C’è poi un casale (197 mq) su due piani, con camere, servizi e alcuni locali destinati a deposito. L’edificio è stato recentemente ristrutturato, ma il non utilizzo ha determinato il deterioramento delle condizioni di alcune parti del fabbricato.

 

Il ristorante (444 mq) è ricavato da un fabbricato di servizio di recente ristrutturazione. Al piano terra si trova un ampio salone, un bar e alcuni locali di servizio, il tutto affacciato su un terrazzamento. Al primo piano, accessibile tramite scala interna, c’è invece la sala ristorante propriamente detta. Le condizioni manutentive del fabbricato sono discrete.

 

Sotto al borghetto del castello, proseguendo oltre l’uliveta, si arriva all’ultimo casolare (782 mq). Qui troviamo un fabbricato su due piani con un appartamento al primo piano. A piano terra, completate da due tettoie metalliche sui lati, troviamo un fienile e una stalla. L’edificio, risalente agli inizi del XX secolo, è in pessime condizioni strutturali e richiede numerosi lavori prima di tornare a condizioni abitabili.


STATO E FINITURE


Il castello, cuore della proprietà, risale al XVI secolo (con alcuni corpi di derivazione tardo-medievale) ma il suo aspetto attuale è frutto di alcuni lavori di ristrutturazione che hanno avuto luogo a cavallo tra la fine del Novecento e i primi anni Duemila.

Il resto della proprietà (fatta eccezione per alcuni edifici restaurati recentemente in funzione di alloggi per un’attività ricettiva) risulta in condizioni di abbandono e necessita pertanto di lavori di ristrutturazione piuttosto estesi.

All’interno il castello presenta delle finiture di lusso, con pavimenti in cotto antico originale, affreschi che coprono intere pareti e decorazioni sui soffitti.


ESTERNI


La proprietà è circondata da 426 ettari di terreno, che vanno da un’altitudine minima di 150 a una massima di 400 m. La ripartizione prevede 271 ettari di bosco (ceduo per la maggior parte, il resto sia medio sia alto), 135 ettari di seminativo e 20 ettari di uliveta.

- La sezione boschiva (271 ha) è prevalentemente cedua e il diritto di taglio ammonta a circa 10 ettari di bosco all’anno. Il bosco alto è presente in minima parte.

- I terreni seminativi (135 ha) sono disposti su terreni a pendenza medio-bassa, con terreno asciutto e quindi particolarmente adatto alle colture cerealicole e foraggiere in rotazione.

- Gli ulivi (circa 2.500 piante) coprono circa 20 ettari con una densità media di circa 150 piante per ettaro. La prima sezione dell’uliveta è disposta su terreni a media pendenza ed è composta da circa 1.000 piante piuttosto vecchie, con chiome troppo espanse, quindi a bassissima resa, ma comunque utilizzabili. Il recupero di questa sezione richiede una pulizia dei terreni e una potatura accurata per riportare le piante in condizione di produrre frutti in quantità accettabili e lavorabili. La seconda sezione (1.500 pianti), invece, è in buona parte irrecuperabile: si tratta di un’uliveta posta sui declivi più scoscesi della proprietà, con alberi a lungo trascurati e pertanto coperti da una fitta vegetazione (spesso più alta delle singole piante). La soluzione migliore sarebbe la conversione del terreno a seminativo, ma l’elevata pendenza produrrebbe comunque in terreno a bassissima redditività.

Attorno agli edifici sono presenti varie aree utilizzabili come parcheggio per le vetture.


USO E POTENZIALITÀ


La tenuta è in stato di parziale abbandono e ha bisogno di numerosi lavori di recupero, messa in sicurezza e ristrutturazione per rendere agibile la totalità degli edifici. Le enormi dimensioni delle proprietà permettono l’avvio di un’attività turistico-ricettiva (già presente in passato agli inizi del 2000) senza troppi problemi. Il castello può essere utilizzato come abitazione privata (totalmente o parzialmente), oppure suddiviso in appartamenti indipendenti per l’accoglienza di ospiti e/o turisti. Gli altri edifici possono essere ristrutturati per ricavarne diversi appartamenti e/o camere vacanza.


CITTA' VICINE


Sant’Ermo (8km; 20’), Casciana Terme (12km; 25’), Livorno (30km; 50’), Pisa (42km; 50’), Volterra (47km; 1h 10’), Firenze (87km; 1h 35’), San Gimignano (62km; 1h 25’), Viareggio (66km; 1h 10’), Monteriggioni (91km; 1h 50’), Siena (104km; 2h 10), Pienza (157km; 2h 50’)


AEROPORTI VICINI


Pisa Galilei (39km; 45’), Firenze Peretola (85km; 1h 20’), Bologna Marconi (172km; 2h 10’), Perugia Sant’Egidio (243km; 2h 50’), Roma Fiumicino (302km; 3h 25’), Roma Ciampino (322km; 3h 50’)


POSIZIONE GEOGRAFICA


Siete interessati a questa proprietà?


CONTATTATECI PER RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI E/O FISSARE UNA VISITA

Rif. 1466 / TENUTA VISTA MARE

TENUTA (400 HA) VISTA MARE CON CASTELLO, RISERVA DI CACCIA E LAGO IN VENDITA

Pisa - Toscana

Prezzo: 6.000.000 Euro

Messaggio inviato con successo!


TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per ricevere in tempo reale tutte le nuove proposte di Romolini Immobiliare.