Aggiungi alla Whislist

PROPRIETà AGGIUNTA ALLA WHISHLIST

Ricordate di effettuare il login per evitare di perdere i dati non salvati.

Email
Contatta Romolini Immobiliare

Circondata dall’Oceano Indiano e dall’Oceano Pacifico, l’Australia è formata dal Mainland, dalla Tasmania e dalle Terre remote, isole minori come le Isole Cocos e Keeling, l'isola Christmas, l'isola Norfolk, l'isola di Lord Howe, l'isola Macquarie e l'isola Heard.

Monarchia costituzionale federale con a capo la Regina d'Australia Elisabetta II, il Commonwealth of Australia è composto da sei stati, Australia Meridionale, Australia Occidentale, Nuovo Galles del Sud, Queensland, Tasmania e Victoria, e da tre territori, il Territorio del Nord, il Territorio della Capitale Australiana e l'Isola Norfolk. La differenza principale tra gli stati e i territori è che i primi sono completamente indipendenti dal punto di vista amministrativo, mentre i secondi dipendono totalmente dal governo federale.

Abitata in origine dagli aborigeni, venne scoperta nel 1606 dall’olandese  Willem Janszoon, ma reclamata dal Regno Unito solo dopo l’arrivo del Capitano James Cook a Botany Bay nel 1770. Fu in questa terra lontana che il governo inglese decise di deportare detenuti al fine di ovviare al problema del sovraffollamento delle prigioni, mentre i primi cittadini liberi iniziarono ad arrivare in Australia verso la fine del Settecento. La colonizzazione europea ebbe un forte impatto sulla vita degli aborigeni, introducendo nuove malattie e distruggendo i tradizionali usi e costumi.

Con la scoperta dell’oro nel Nuovo Galles del Sud e nel Victoria, numerose persone si riversarono nella zona e, a seguito dell’imposizione di una tassa mensile di concessione mineraria da parte del governatore, nel 1854 ebbe luogo una sanguinosa rivolta ad Eureka. Melbourne e Sydney, grazie alle ricchezze portate dai giacimenti, conobbero un rapido sviluppo, divenendo così eleganti città.

Sede del Parlamento e dell’Alta Corte d’Australia, Canberra si trova nell’entroterra, all’interno del Territorio della capitale australiana (Australian Capital Territory, ACT). A circa 300 km a sud-ovest di Sydney e a 650 km a nord-est di Melbourne, fu fondata agli inizi del XX secolo su progetto del famoso architetto Walter Burley Griffin, che volle dare alla città ampi parchi e aree verdi. Canberra, oltre ad essere interessante dal punto di vista architettonico, ospita la National Gallery of Australia, in cui sono conservate collezioni d’arte australiana, indigena e asiatica.

Fondata nel 1835 da John Batman, Melbourne è stata la seconda città al mondo dopo Edimburgo a ricevere il titolo di "Città Letteraria" dall'UNESCO e per tre anni consecutivi è stata ritenuta dal The Economist la "città più vivibile al mondo".  Cuore finanziario e culturale, il Melbourne's Central Business District è il maggiore centro economico d’Australia. Altona è, al contrario, uno dei quartieri più tranquilli della città, dove si trovano parchi e spiagge. Immigrati italiani ed ebrei si ritrovavano nel quartiere di Carlton, a nord del CBD. Ville di lusso, locali alla moda e centri commerciali con boutique si trovano all’interno di Toorak, uno dei quartieri più esclusivi di Melbourne, mentre a Footscray, quartiere multiculturale, si trovano servizi e prodotti a basso costo. Il porto si trova a Williamstown, nella baia di Port Phillip, dove insiste vicino al mare un rigoglioso parco in cui vivono gli opossum. A soli 2km dal CBD, South Melbourne è conosciuta anche come Emerald Hill ed è la zona più antica della città, costellata di edifici in stile vittoriano tra cui la celebre Town Hall.

Area abitata da più di 40.000 anni, la regione di Sydney in origine era occupata da tribù aborigene, di cui rimangono dipinti rupestri. Nel 1770 il capitano James Cook sbarcò a Botany Bay e, dopo una decina di anni, Arthur Phillip decise di fondare nella zona un insediamento carcerario, in seguito stabilito definitivamente a Sydney Cove. Coloni di origine europea iniziarono a stanziarsi attorno al piccolo nucleo, che già nel 1822 vantava banche e mercati. A partire dal 1851, con il grande afflusso di migranti in cerca d’oro, Sydney divenne la meta prediletta per coloro che desideravano cambiare vita.

Bacino compreso tra l’Oceano Pacifico e le Blue Mountains, Sydney è una città ricca di parchi naturali e spiagge. Suddivisibile in due regioni geografiche principali, il Cumberland Plain e lo Hornsby Plateu, conosciuto come North Shore, Sydney ha conosciuto nel corso degli anni un forte inurbamento. Nella zona pianeggiante del Cumberland Plain, si trovano i quartieri più antichi, mentre nel North Shore, grazie alla creazione dell’Harbour Bridge, si sono sviluppati soprattutto quartieri finanziari come Chatswood e North Sydney. Il CBD (Central Business District), conosciuto come The City, è il cuore della città ed ospita alti grattacieli, come la World Tower, e verdi parchi, come Hyde Park.

Nel Nuovo Galles del Sud, Woollahra Village è una delle 38 Amministrazioni Locali di Sydney ed è una delle aree più esclusive della città, dove negozi di antiquariato e oggettistica costellano Queen Street.

Double Bay, vicino al porto e allo stesso tempo al CBD, vanta ristoranti e ville di lusso, e, assieme a Mosman, è uno dei quartieri più eleganti di Sydney. Mosman si trova nel North Shore ed è qui che si possono trovare splendide ville fronte mare in vendita.


SYDNEY, AUSTRALIA: Ville di prestigio, Appartamenti e Case vista mare in Vendita - Immobili di Lusso a Sydney



Non avete trovato quello che stavate cercando?


CONTATTATECI E VI RISPONDEREMO IL PRIMA POSSIBILE!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per ricevere in tempo reale tutte le nuove proposte di Romolini Immobiliare.